Il giro del distretto in 30 club! – Speciale Visite

Un team di successo batte con un solo cuore

Visita di club n. 1 – Rotaract Club Morimondo Abbazia

– 6 settembre 2019 –

Visita di club n. 2 – Rotaract Club Castelli della Lomellina 

– 7 settembre 2019 –

Visita di club n. 3 – Rotaract Club Vigevano Lomellina

– 7 settembre 2019 –

Visita di club n. 4 – Rotaract Club Siziano 

– 8 settembre 2019 –

Visita di club n. 5 – Rotaract Club Voghera

– 8 settembre 2019 –

In data 8 Settembre 2019 il Rotaract Club Voghera ha ricevuto la visita del Rappresentante Distrettuale Alberto Pesce. La conviviale si è svolta presso l’Agriturismo Belvedere a Nazzano ed è iniziata per le ore 20. Insieme ad Alberto, abbiamo avuto come ospiti il segretario distrettuale Lorenzo Basola, il Delegato di zona Alessandro Friggi e il Presidente del nostro Rotary club padrino Giuseppe Accolla.

In un primo momento si è riunito il consiglio direttivo insieme ad Alberto, Alessandro e Lorenzo. Dopo aver sbrigato la parte burocratica si è parlato dei programmi di service del Rotaract Voghera.
La Presidente Laura Garavani ha elencato:

  • L’evento “Collect moments, not ig stories” già svolto del 13 Luglio presso la piscina Lido, in cui i soci hanno avuto attività di sensibilizzazione verso il tema della dipendenza dei giovani dal telefono.
  • Cena gallica che si sarebbe svolta la settimana successiva, il 14 Settembre presso il Pub di Rivanazzano Terme; si tratta di una cena con relatori e cucina dell’antico mondo gallico. Il ricavato sarebbe poi stato destinato alla Fondazione Genitori per l’Autismo di Ponte Nizza; per questo durante la serata è intervenuta anche la Presidente della Fondazione con un breve excursus sulla malattia dell’autismo e sulla Fondazione.
  • Silent Disco in data 5 Ottobre. Evento per farsi conoscere e avere visibilità a livello dei più giovani, organizzando la Silent Disco a Salice Terme. Il ricavato della collaborazione con la discoteca sarebbe poi stato destinato al reparto di neuropsichiatria infantile del Don Gnocchi di Salice Terme.
  • Un pasto e un amico. Service distrettuale da svolgere 2 volte al mese con eventuale collaborazione di altri enti ex: oratorio di Voghera.
  • Mostra su Giovannino Guareschi dei Rotary Voghera.
  • Visita in casa di riposo (che a posteriori si è trasformata nel service “Rotaract missione Babbo Natale”: far scrivere wish list ai malati del Don Gnocchi, comprare gli oggetti da loro desiderati e farglieli vincere in occasione di una tombolata natalizia manipolata). 

Visita di club n. 6 – Rotaract Club Codogno 

– 26 settembre 2019 –

Il 26.09.19 si è svolta la visita del rappresentante distrettuale Alberto Pesce al Rotaract Club di Codogno, presso l’Agriturismo Cascina Valentino di Pizzighettone.

Alla serata hanno partecipato: il rappresentante distrettuale accompagnato dal prefetto distrettuale e dal delegato di zona Francigena; i soci del Rotaract Club di Codogno e i relativi aspiranti; il presidente del Rotary Club di Codogno ed alcuni soci; l’assessore di regione Lombardia al territorio e protezione civile Pietro Foroni. 

Durante il consiglio il Presidente ed i consiglieri hanno esposto all’RRD i service previsti per questo anno sociale in corso. 

Il Rotaract club di Codogno per tutto l’anno, con cadenza mensile, a weekend alternati, presterà servizio presso la mensa della Caritas lodigiana (aderendo così al service distrettuale “Un pasto e un amico”), sita in Lodi e presso la Fondazione Opere Pie di Codogno, una casa di riposo (con gli ospiti i soci svolgeranno diverse attività come per esempio la realizzazione di pigotte ed un presepe vivente). 

Il club ha inoltre partecipato al service “tennis in carrozzina”, tenutosi a Cremona nel mese di settembre e in data 4.11.19 organizzerà una conviviale insieme al relativo Rotary padrino in cui il relatore sarà Giovanni Zeni, in rappresentanza di queste meravigliosa esperienza sportiva ma soprattutto di vita. 

Nel corso dell’anno il club raccoglierà fondi, mediante l’organizzazione di tornei di burraco (uno si svolgerà nel mese di novembre, l’altro dopo le feste natalizie), per acquistare materiale sanitario per bambini nati prematuri, in collaborazione con l’associazione “Mondo Tondo Onlus”. 

Il club, infine, ha aderito alla raccolta di fondi natalizia, decidendo di acquistare panettoni/ pandori da vendere in piazza XX Settembre a Codogno. 

Visita di club n. 7 – Rotaract Club Brescia

– 27 settembre 2019 –

Il Rotaract Club Brescia ha accolto Alberto Pesce, RRD a.s. 2019/2020 il 27 settembre 2019 presso il Ristorante Santellone, Brescia. Numero di soci presenti alla serata: 22, ospiti: 3.

La serata è iniziata con un consiglio ed erano presenti anche il presidente del nostro Rotary padrino, il Rotary Brescia, Carlo Braga, tutti i membri del consiglio Rotaract Club Brescia, Alberto Pesce, l’RD Incoming Lorenzo Basola (attuale segretario del Distretto 2050), il delegato di Zona Leonessa Vittorio Agosti.
Ho esposto ad Alberto Pesce e agli ospiti le iniziative dell’anno. Insieme al consiglio abbiamo deciso di realizzare un service di Club prettamente culturale che consiste nella digitalizzazione di antichi manoscritti datati fra il XVI-XVII sec che si trovano nel monastero della Chiesa di San Faustino e Giovita a Brescia. Insieme ad una volontaria il nostro compito sarà quello di scansionare la vasta selezione di manoscritti antichi per poi digitalizzarli sul sito della curia bresciana.
Il fine è quello di riuscire a conservarli in formato originale nel sito e soprattutto di poter dare la possibilità alla comunità bresciana, ai ricercatori, di consultarli più facilmente attraverso il Web. Questo service durerà circa quattro/cinque mesi.
Successivamente il consiglio ha proposto un service di Zona Leonessa: data la difficoltà di servire alle mense di Caritas e Camper Emergenza a Brescia, abbiamo deciso di procurare cibo confezionato e a lunga scadenza dai supermercati per poi donarlo a queste due associazioni. Tramite il sacerdote della parrocchia San Faustino di Brescia il 30 novembre inizieremo questo service.
L’ultimo argomento affrontato durante il consiglio è stato quello di esporre il service insieme al Rotary Brescia: tramite il Rotary Brescia verranno acquistati dei braccialetti che serviranno a chiamare in modo repentino i soccorsi in caso di emergenza. I braccialetti verranno distribuiti ad alcuni anziani sul territorio bresciano e il compito del Rotaract Club Brescia sarà quello di insegnare loro il corretto utilizzo.
Dopo la cena l’RRD Alberto Pesce ha esposto più temi fra i quali la II Assemblea Distrettuale che si svolgerà a Brescia il 16-17 novembre. Durante la serata del 16 novembre si festeggeranno i cinquant’anni del nostro club, venticinque anni del Rotaract Vittoria Alata e sempre venticinque del Rotaract Franciacorta. Successivamente ha esposto a tutti i presenti i service nazionali parlando maggiormente del service “un pasto e un amico” che consiste nel servire pasti alle mense. Inoltre ha esposto i due service inerenti ad “un pasto e un amico” che ci saranno prossimamente a Brescia: l’1 dicembre “Rise Against Hunger” e il 16 dicembre “Ti invito a cena”. Due service molto differenti ma che hanno l’unico scopo di servire un pasto a chi non può permetterselo.
Infine ha presentato gli altri service nazionali come: “Domani è oggi”, “Apriamo con voi” (in collaborazione con Touring Club Italiano), “Casa Maria” e “Progetto Noemi Onlus”.
È stata una serata molto costruttiva e piena di iniziative esposte da Alberto. I soci presenti sono stati soddisfatti dei service proposti da Alberto e dal consiglio del Rotaract Club Brescia.

Visita di club n. 8 – Rotaract Club Brescia Est

– 28 settembre 2019 –

Visita di club n. 9 – Rotaract Club Piacenza

– 28 settembre 2019 –

Visita di club n. 10 – Rotaract Club Piadena Casalmaggiore Asola

– 29 settembre 2019 –

Visita di club n. 11 – Rotaract Club Brescia Manerbio

– 29 settembre 2019 –

In data 29 settembre 2019 è venuto a far visita al Club di Manerbio il Rappresentante Distrettuale Alberto Pesce, il Segretario Distrettuale Lorenzo Basola e il Delegato di Zona Vittorio Agosti.
In quest’occasione abbiamo esposto il nostro planning di service che intendiamo organizzare per l’anno Rotaractiano 2019/2020.

In particolare:
– Durante il periodo natalizio effettueremo la vendita le stelle di Natale per raccogliere fondi da

donare poi all’associazione “Abio” di Manerbio
– Sempre per l’associazione “Abio”, abbiamo pensato di travestirci da Babbi Natale e passare

nelle corsie dell’ospedale pediatrico di Manerbio
– Flash Mob con “Abio” di Manerbio: in luogo da definire, organizzeremo dei balli di gruppo con

cui coinvolgeremo più persone possibili; l’evento ha lo scopo di raccolta fondi per il reparto pediatrico dell’ospedale di Manerbio. Questo service viene inoltre proposto come “miglior service di Club”

– Proponiamo il service “Orso Soccorso” attraverso cui doneremo ai bambini delle scuole elementari di Verolanuova e Bassano degli orsacchiotti a seguito di un percorso illustrativo e informativo sugli interventi di primo soccorso

– Sempre con i bambini delle scuole elementari di Verolanuova e Bassano organizzeremo un service con l’unità cinofila. Si svolgeranno diverse giornate per rendere partecipi i bambini su tale realtà, al ruolo che svolge nella società e si svolgerà una campagna di sensibilizzazione sul maltrattamento degli animali

– Effettueremo inoltre una campagna di sensibilizzazione sulle droghe e sui disturbi alimentari; per questo motivo, abbiamo pensato di aderire al service nazionale “Domani è oggi”. La campagna di sensibilizzazione si svolgerà in diverse giornate per i ragazzi dei licei in accordo con il Rotary Club Brescia Manerbio

– Organizzeremo un evento in modalità Color Fun a cui parteciperà anche il Club dei Lions in avvio del protocollo di intesa. Il service ha come scopo la raccolta fondi per l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

– Organizzeremo inoltre altri service in accordo con i nostri club padrini: il Rotary Club Brescia Manerbio e il Rotary Club Meano delle Terre Basse

– Infine aderiamo al service distrettuale “Un pasto e un amico”.

Visita di club n. 12 – Rotaract Club Brescia Sud Est Montichiari

– 3 ottobre 2019 –

Visita di club n. 13 – Rotaract Club Pavia

– 4 ottobre 2019 –

Visita di club n. 14 – Rotaract Club Belgioioso e Sant’Angelo Lodigiano

– 5 ottobre 2019 –

Il giorno 5 Ottobre 2019, presso il nostro club, abbiamo avuto il piacere di accogliere il Rappresentante Distrettuale Alberto Pesce accompagnato dalla rappresentante di zona Gaia Bregalanti.
L’assemblea si è svolta secondo il seguente ordine del giorno:

– Consegna dei moduli previsti
– Adesione alla raccolta dei Fondi natalizi con la prospettiva di ordinare più di 150 panettoni/pandori
– Presentazione dei nostri futuri service

o Adesione al service distrettuale “Un pasto per amico” o Progetto eco-friendly con la Legambiente
o Raccolta fondi per la “Bergognone”
o Adesione al “Banco Farmaceutico”

o Evento in occasione della festa della mamma
Successivamente Alberto ci ha presentato il programma del suo anno, invogliandoci a partecipare attivamente al fine di raggiungere un obiettivo comune tenendo sempre presente lo slogan “senza ambizione non c’è talento”.

Visita di club n. 15 – Rotaract Club Lodi Adda

– 5 ottobre 2019 –

Visita di club n. 16 – Rotaract Club Terre Cremasche

– 6 ottobre 2019 –

Visita di club n. 17 – Rotaract Club Brescia Ovest Castello

– 6 ottobre 2019 –

Visita di club n. 18 – Rotaract Club Soresina

– 9 ottobre 2019 –

Visita di club n. 19 – Rotaract Club Valtrompia

– 10 ottobre 2019 –

Visita di club n. 20 – Rotaract Club Castiglione delle Stiviere e Alto Mantovano

– 11 ottobre 2019 –

Visita di club n. 21 – Rotaract Club Mantova

– 12 ottobre 2019 –

Visita di club n. 22 – Rotaract Club Gonzaga Suzzara

– 13 ottobre 2019 –

In data 13/10/19 si è tenuta presso l’Osteria Loghino Giacinto la visita del nostro rappresentante distrettuale Alberto Pesce.

Nella prima parte della mattinata si è svolta una breve riunione che ha visto presenti: il consiglio direttivo di club insieme alla sottoscritta, il delegato di zona Nicolò Stancari, il prefetto distrettuale Francesca Imperadori e infine il rappresentate distrettuale Alberto Pesce. Alberto ha controllato tutti i vari documenti di club e dopo aver accantonato la questione burocratica ci ha posto alcune domande sull’anno sociale in corso.

La giornata è proseguita piacevolmente con un pranzo all’insegna della cucina mantovana. Durante questo momento conviviale, Pesce, in una breve esposizione, ha illustrato gli obiettivi da raggiungere ed ha rimembrato i prossimi incontri.

Il nostro è un club giovane in tutti i sensi, siamo nati da poco, ma abbiamo una grande carica e la nostra inesperienza non ci scoraggia per nulla. Un punto rilevante è il rapporto che si è venuto a creare con il nostro rotary padrino, che oltre ad aiutarci cono un sostegno economico, partecipa attivamente alla nostra evoluzione di club. In questo contesto mi piacerebbe ricordare il service congiunto: “Pane in fiera”, svoltosi presso la fiera millenaria di Gonzaga (candidato al premio PHF) che ha visto un’intensa collaborazione tra due gruppi di età differente. 

Un altro fattore a cui noi soci teniamo tanto è il legame tra club di zona diverse e il mantenimento di queste amicizie. 
Per codesto motivo, con grande gioia, colgo l’occasione per annunciare il futuro gemellaggio con il Rotaract Club di Carpi e il Rotaract Club di Avellino che avverrà in data 16/17 novembre ad Avellino. 

I services che abbiamo intenzione di svolgere e portare avanti in questo anno sociale sono i seguenti: 
•ROTARACT SUMMER DANCE SHOW: si tratta di un service congiunto con il rotaract di Carpi, tenutosi il 31/08/19, di cui il ricavato è stato devoluto al service: “Hygger act”.
•PANE IN FIERA (candidato premio PHF): come già sopra citato, si tratta di un service congiunto con il nostro Rotary padrino, che ha visto la collaborazione nella produzione e vendita di pane casalino. Il ricavato è stato devoluto al premio maturità. 
•MAMMA CHE TOMBOLA (candito service distrettuale): questo service è nato insieme a noi, infatti lo portiamo avanti dal nostro primo anno di club. Il sabato pomeriggio ci rechiamo all’ospedale di Gonzaga per rendere la giornata piacevole e divertente agli anziani ricoverati, attraverso il gioco della tombola.
•ROTARACT MODA: si tratta di un service che riproporremo per la seconda volta e vedrà la realizzazione di una sfilata di moda, organizzato con l’aiuto dei negozianti della nostra zona.
•ROTARACT SUMMER CUP: service di spicco dell’anno sociale appena passato, consiste nell’organizzazione di un torneo di calcetto. Quest’anno introdurremo, oltre al calcetto, anche un torneo di pallavolo. 

Per quanto riguarda i services distrettuali e si zona, abbiamo aderito all’acquisto delle borracce della 24 bottles e porteremo avanti il service: “Rise against hunger” e “un pasto per amico”. 

Visita di club n. 23 – Rotaract Club Mantova Postumia

– 13 ottobre 2019 –

Visita di club n. 24 – Rotaract Club Abbiategrasso

– 16 ottobre 2019 –

Davvero una bella serata, quella tenutasi il 16 ottobre presso il Ristorante di Agostino Campari; una serata d’impegno e d’amicizia. Il Rotaract Club di Abbiategrasso ha infatti ricevuto la visita del Rappresentante Distrettuale Alberto Pesce, accompagnato dal Delegato della Zona Navigli Alessandro Friggi e dal Prefetto Francesca Imperadori. <<Il momento rotaractiano più importante dell’anno>>, l’ho ha definito la Presidentessa del club abbiatense, Stefania Andrisani, un momento in cui le cariche del distretto 2050 hanno la possibilità di avere un prolifico confronto con i club sparsi sul territorio, andando oltre il semplice legame associativo e instaurando quindi un rapporto amichevole e di reciproco supporto.

Fondamentale anche la presenza dei soci del Rotary Club di Abbiategrasso, presieduto per quest’anno da Francesco Ioppolo, i quali con grande interesse hanno preso parte all’evento.
A metà serata, ha preso la parola Aberto Pesce, che dinnanzi ai presenti ha illustrato le varie attività, nazionali e non, programmate per quest’anno dai Rotaract italiani e il modus operandi con il quale ha intenzione di condurre il proprio anno di rappresentanza.
Tra le attività proposte, una in particolare sarà condotta in un piccolo paese del Kenya, in collaborazione con l’associazione Casa di Maria: l’obbiettivo sarà la realizzazione di un’aula computer con sussidio agli studenti per l’apprendimento di un’alfabetizzazione informatica di base.
A livello nazionale, invece, il Rappresentante Distrettuale ha parlato di cinque attività: in primo luogo, il finanziamento per la creazione di posti letto all’interno di una struttura di bassa soglia e il finanziamento per la formazione di professionisti atti a lavorare a stretto contatto con persone che hanno subito eventi traumatici; poi altri quattro services, definiti <<divulgativi>>: il Progetto Noemi Onlus, la cui collaborazione con il Rotaract è nata per iniziativa del Distretto 2090; esso ha lo scopo di sensibilizzare e sostenere la ricerca per la SMA (atrofia muscolare spinale); un’attività insieme al Touring Club Italiano, per l’organizzazione dell’apertura di siti di interesse storico – culturale, solitamente chiusi; l’imbastimento di un progetto di sensibilizzazione per i disturbi alimentari; infine, il service distrettuale proposto dal Distretto 2050, Un pasto e un amico, con il quale i club volontari parteciperanno alla distribuzione di beni alimentari.
Pesce ha inoltre sottolineato la volontà di sensibilizzare i soci del distretto a livello ambientale, con il progetto #endpapernow e il desiderio di digitalizzare tutto l’archivio, limitando fortemente l’utilizzo del formato cartaceo.

Terminato il discorso, giunge il momento dei saluti; Alberto e Stefania hanno ringraziato tutti per la presenza e l’attenzione mostrata durante la serata; in particolare, la presidentessa abbiatense ha rivolto uno speciale ringraziamento ai soci e agli aspiranti rotaractiani che hanno collaborato attivamente per l’organizzazione dell’evento e poi ai soci del Rotary di Abbiategrasso per il costante supporto mostrato e attuato nei confronti dei giovani rotaractiani abbiatensi. Invece, Alberto Pesce ha chiuso mostrandosi molto soddisfatto dell’attività del Rotaract di Abbiategrasso e dei buoni propositi sotto cui inizia questo nuovo anno di impegno e d’amicizia.

Visita di club n. 25 – Rotaract Club Brescia Franciacorta

– 17 ottobre 2019 –

Visita di club n. 26 – Rotaract Club Cremona

– 18 ottobre 2019 –

La serata si è svolta a Cascina Breda de Bugni e vi erano circa 30 partecipanti, fra cui i Rotary Padrini e Maurizio Mantovani.
Riguardo i Service, sono stati esposti i Service già conclusi, ovvero

  • Anfass Grill: il club ha partecipato attivamente, aiutando nell’organizzazione dell’evento a Luglio
  • Tennis in carrozzina: in collaborazione con il rotary padrino Rotary Cremona, il club ha prestato servizio attivo sia nell’organizzazione che nella gestione dell’evento
  • Progetto Creazione cucina a scopo didattico: in collaborazione con i 3 Rotary padrini, il club ha contribuito alla creazione di una cucina a scopo didattico che riguarda il tema dell’inclusività. In questo progetto verranno organizzati corsi di cucina in cui i ragazzi con disabilità potranno, assieme ad un genitore/amico o parente, cucinare pietanze ed imparare le tecniche basilari culinarie.

I service in programma per l’anno sociale ancora da svolgere includeranno:

  • Servizio attivo presso Fondazione Sospiro, Cascina San Marco, con la realizzazione di un punto vendita espositivo e una sala conferenze per sostenre il progetto. Verrà realizzata, inoltre, una giornata di servizio attivo ed una conviviale a tema all’interno della struttura in collaborazione con il Rotary Cremona Po
  • Agropolis, Cielo senza Barriere, come ogni anno sosteniamo la fondazione Agropolis per progetti legati al tema dell’inclusività
  • Mentoring, organizzato in due licei e consisterà in due tipologie differenti:
  • Parlare con i Giovani non dei giovani, simulazioni dei colloqui di lavoro ai ragazzi delle superiori
  • Colloqui aperti fra mentori e mentee divisi per area di competenza.

Quest’anno celebreremo, inoltre, il 40° del nostro Club, per cui organizzeremo una festa per questa ricorrenza.

Visita di club n. 27 – Rotaract Club Fiorenzuola d’Arda

– 19 ottobre 2019 –

La visita si è tenuta sabato 19 ottobre a pranzo, presso il ristorante “Antica Corte” situato a Cortemaggiore (PC).

Durante la riunione del Consiglio di Club con RD e DZ, abbiamo esposto ad Alberto e a Gaia i service che abbiamo già concluso e quelli che abbiamo intenzione di effettuare durante quest’anno sociale:

* Abbiamo organizzato una giornata di formazione sull’utilizzo di droni in agricoltura, rivolta a giovani agricoltori e neo laureati in agraria.
* Abbiamo organizzato un banchetto di sensibilizzazione sul tema della salvaguardia dalla dispersione di plastiche nell’ambiente.
* Ci siamo impegnati con tutti i 7 Rotary Club della provincia di Piacenza e con il Rotaract Club Piacenza, per raccogliere fondi durante la giornata mondiale della polio a sostegno del programma Polio Plus.
* Effettueremo la registrazione e il montaggio di curriculum vitae video, a titolo gratuito, per studenti universitari e ragazzi che vogliono immettersi nel mondo del lavoro.
* Andremo alla “casa di riposo protetta G. Perini” di Cortemaggiore per una giornata ricreativa per gli ospiti della struttura.
* Aderiremo al service nazionale proposto da Alberto “Un pasto e un amico” in collaborazione con il Rotaract Piacenza.
* Nel nuovo anno andremo nel reparto di pediatria dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza muniti di costumi e maschere per portare un po’ di serenità e sollievo ai piccoli pazienti.
* Continueremo il nostro service “Pizza di Bontà”, dove in collaborazione con pizzerie del nostro territorio, raccoglieremo fondi da destinare a un’associazione (TICE Onlus) che si occupa di bambini e ragazzi con problemi di apprendimento o affetti da autismo.
* Andremo nelle scuole medie dei comuni di Fiorenzuola d’Arda e altri comuni della Val d’Arda, insieme a un nutrizionista, per affrontare il tema della sana alimentazione e dei disturbi alimentari.
* Con l’arrivo della bella stagione andremo a pulire il greto del fiume Arda nei pressi di Fiorenzuola d’Arda.
* In collaborazione con IREN (società che si occupa dello smaltimento di rifiuti nelle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia), andremo nelle scuole di Fiorenzuola per sensibilizzare gli studenti sul tema del riciclo dei rifiuti e forniremo a titolo gratuito delle borracce a tutti gli studenti delle scuole.
* Effettueremo la vendita di panettoni proposta dal Distretto 2050.
* Stiamo organizzando un service in collaborazione con la Protezione Civile di Monticelli d’Ongina.

Durante la conviviale, inoltre, Alberto ha spillato un nostro nuovo socio.

Visita di club n. 28 – Rotaract Club Brescia Vittoria Alata

– 19 ottobre 2019 –

La serata della visita dell’RD Alberto Pesce è stata speciale per diversi aspetti: è stato il mio primo evento da Presidente di club (a seguito del veloce Pdc del 6 Ottobre), oltre ad essere stato un momento significativo per il club vista la spillatura a soci onorari di Federico e Roberta Zani.
Di certo la visita e il discorso di Alberto hanno fatto si che la serata sia stata molto interessante soprattutto in quanto a dettagli, progetti e vision portati avanti dal nostro Distretto 2050.
Sono stati comunicati i nostri Service per quest’anno:
1) Amico Campus 
2) Altravoce Onlus
3) Cyberbullismo 
Tutti coloro che hanno partecipato alla serata sono rimasti contenti dei contenuti e del piacevole clima che si è creato.

Visita di club n. 29 – Rotaract Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta

– 20 ottobre 2019 –

Durante la riunione preconviviale e la conviviale stessa, abbiamo avuto occasione di confrontarci e di illustrare i progetti in programma per quest’anno: il principale service dell’anno è #TreesForFuture che consiste nel donare e piantare 30 piante sui tre comuni di Casalmaggiore, Viadana e Sabbioneta. Questo progetto verrà svolto in collaborazione con il nostro rotary padrino, RC Casalmaggiore Viadana e Sabbioneta e con i Leo di Viadana Oglio Po.
Tra le raccolte fondi, organizzeremo una lotteria natalizia, uno spettacolo a teatro in collaborazione con l’orchestra sinfonica del paese e venderemo i pandori e i panettoni a un prezzo leggermente più alto rispetto a quanto li paghiamo di modo che ciò che resta possa andare a favore dei nostri service.
Da anni ci impegniamo anche nella consegna della costituzione italiana ai neodiciottenni per sensibilizzare il loro senso civico. Quest’anno il progetto è rientrato in un service molto più grande, condiviso a livello mondiale, che si chiama Literacy For Change (la celebrazione della Giornata Mondiale dell’Alfabetizzazione) proposto dal RAC di Islamabad, Bangladesh e portato avanti da più di 90 club da 23 paesi.

Insieme al Rotary padrino, oltre a #TreesForFuture, ci impegneremo e donare al Museo del Bijou di Casalmaggiore delle placche in alfabeto Braille per agevolare le persone non vedenti e ci impegniamo nella sponsorizzazione sulle piattaforme digital del service del nostro Rotary padrino consistente nella prestazione gratuita di uno screening atriale alla popolazione per identificare eventuali malformazioni cardiache.

In aggiunta a questo ci impegno insieme ai RTC Cremona, Soresina e Piadenza Casalmaggiore e Asola nel service distrettuale Un Pasto e un Amico che svolgeremo sulla città di Cremona. Abbiamo inoltre effettuato una donazione di €250 alla Fondazione Rotary e acquistato le 24Bottles, progetto condiviso insieme agli altri club della zona padana.

Visita di club n. 30 – Rotaract Club Salò e Desenzano del Garda

– 20 ottobre 2019 –

Focus – Prossimi eventi

Capodanno Nazionale:  30 settembre 2019 – 1 gennaio 2020

R.E.M. Lisbona 2020: 16 gennaio 2020 – 19 gennaio 2020

IV AD: 22 febbraio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *